Marchesi de’ Frescobaldi

DC 1 4 RGB


Marchesi de’ Frescobaldi e iMama conquistano il titolo di miglior sito dell’anno: l’eccellenza toscana rafforza il legame tra vino e la rete

 

 

Il portale www.frescobaldi.it realizzato dall’agenzia digitale di Var Group al vertice della classifica “Cantine in Web” 2013 curata da Wine News.

Marchesi de’ Frescobaldi stringe un legame ancora più stretto col web, ne fa un alleato vincente e si aggiudica così la prima posizione nella classifica annuale dei migliori portali delle aziende vitivinicole redatta dalla rivista on line Wine News.

 

L'azienda

Marchesi de’ Frescobaldi, riconosciuta tra le più importanti aziende del settore vitivinicolo italiano rappresenta la qualità “Made in Italy” nel mondo ed ha sempre saputo riconoscere il potere della rete coniugando quindi rispetto della tradizione e innovazione tanto da mettere in campo e perseguire una strategia web completa ed efficace, la cui punta di diamante è il portale www.frescobaldi.it.

Il progetto
Grazie al supporto e alla competenza di iMama, agenzia di comunicazione digitale di Var Group, Marchesi de’ Frescobaldi ha dato vita ad uno spazio web pensato per tutti gli amanti del vino, caratterizzato da immediatezza, dinamicità, coinvolgimento sensoriale e cultura del territorio, che rappresenta il veicolo per portare la sua eccellenza nel mondo. Infatti in occasione del Vinitaly 2013 che si è tenuto a Verona dal 7 al 10 aprile, sono state presentate le versioni in lingua orientale del portale, in particolare cinese, giapponese e russo. Questo progetto, curato sempre in collaborazione con iMama, prevede non solo la traduzione del sito, ma anche una strategia di posizionamento del brand in Cina, Giappone e Russia.

“iMama supporta le aziende nel loro processo di internazionalizzazione e nel presidio dei nuovi mercati: una delle scelte commerciali vincenti di questo momento, ancor più valorizzata se supportata da tecnologie innovative. Affianchiamo queste realtà con strategie mirate di comunicazione e di posizionamento del brand” dichiara Paola Castellacci, amministratore delegato di iMama.

I benefici
Il sito web Frescobaldi (www.frescobaldi.it) porta i navigatori in una nuova dimensione: stimola i loro sensi grazie al tour virtuale nelle tenute dell’azienda, con la degustazione dei vini insieme a Lamberto Frescobaldi, fino a coinvolgerli nella nuova “Wine Emotion”, app per Facebook che permette di descrivere le emozioni legate ad un vino Frescobaldi.  Immagini, racconti, opere d’arte, giochi, ogni contenuto ci accompagna con semplicità in un viaggio nella storia del vino e in una vera e propria “brand experience”. Il tutto con una particolare attenzione alla dimensione social: oltre ad avere una forte presenza sui principali social network, quali Facebook, Twitter e Instagram, e ad essere stata la prima azienda ad aver lanciato un’App per Iphone (Degustavino) e una per Facebook, Marchesi de’ Frescobaldi ha reso ogni elemento di cui il portale è ricco, come immagini, video e schede, facilmente condivisibile.

“Il vino non è un prodotto con delle caratteristiche tecniche - spiega Filippo Marini Responsabile Marketing di Frescobaldi - ma il frutto dell’amore per un territorio, fatto di storie e di tradizioni che possono accendere forti emozioni. Con questo approccio abbiamo sviluppato il sito Frescobaldi, non per descrivere i vini ma per raccontarli. Lo storytelling passa attraverso vari aneddoti, curiosità, i significati delle etichette, i viaggi virtuali nelle tenute e si diffonde in rete anche grazie ai Social Network. Abbiamo poi voluto raccontare i nostri vini anche a nuovi  paesi, come Giappone, Russia e Cina e a loro sono rivolte le sezioni dedicate del sito”.

Marchesi de’ Frescobaldi e iMama conquistano il titolo di miglior sito dell’anno: l’eccellenza toscana rafforza il legame tra vino e la rete

Contattaci

Lascia i tuoi dati, ti contatteremo per fornirti maggiori informazioni.

Nome(*)
Inserisci il nome

Azienda(*)
Inserisci il nome della tua azienda

E-mail(*)
Inserisci un indirizzo email valido

Città
Invalid Input

Richiesta(*)
Invalid Input

Invalid Input

Invalid Input